Blog, home, News, slider

Un giorno di didattica all’aria aperta

aria nuova educazione a.s. 2023-2024

Fare scuola all’aria aperta con i bambini di Classe Quinta

 

Le pareti scompaiono, via banchi e sedie! Nuova Educazione per un giorno al mese, si trasferisce presso l’associazione Nocetum per trascorrere una giornata all’aria aperta!

Il Centro Nocetum ha sede all’interno di Cascina Corte San Giacomo, un’antica cascina di proprietà del Comune di Milano interamente ristrutturata dall’associazione;

Dispone di un ampio spazio verde con giochi per i bambini e una City Farm, dove sono presenti vari animali da cortile ed un orto didattico.

E’ disponibile un ampio salone e una bottega con prodotti del territorio e provenienti da progetti sociali. Inoltre, è presente l’antica chiesetta dei Santi Filippo e Giacomo, luogo di arte, archeologia e spiritualità.

Ci dividiamo in gruppi e c’è chi fa una caccia al tesoro accompagnato da pavoni e galline, c’è chi impara a vangare, a rastrellare e a seminare.

attività per bambini bambini all'aria aperta

Per i bambini di Classe Quinta è stata l’occasione anche per affrontare nel pomeriggio un problema matematico che consiste nel trovare il “minimal spanning tree” di un grafo dato.

Niente paura, i bambini lo hanno risolto brillantemente! E’ stato loro richiesto di cercare una soluzione al seguente problema pratico.

Un compito per i bambini

“Un paese ha una grossa difficoltà, le strade non sono asfaltate e quando piove si infangano. Il sindaco le pavimenterà ma alle seguenti condizioni: le strade dovranno consentire ad ogni abitante di arrivare nelle altre case anche facendo una strada lunga, ma la pavimentazione deve costare il meno possibile.”

Divisi in coppie e con la situazione rappresentata su un foglio e anche distesa sul prato, hanno cercato la soluzione al problema, migliorando sempre di più i percorsi possibili e scoprendo quali parti di pavimentazione si potevano togliere per spendere meno!

nuova educazione a nocetum

Ogni coppia ha mostrato ai compagni il proprio percorso e la strategia utilizzata e reciprocamente si sono applauditi!

Senza saperlo hanno affrontato a livello pratico un problema complesso di ottimizzazione di una rete già esistente sistemandola in modo da permettere a tutti di raggiungere il proprio obiettivo.

esperienza di didattica in natura

Il giorno seguente a scuola abbiamo fatto conoscenza con i grafi, disegni matematici che ben rappresentano e aiutano ad affrontare situazioni come organizzare piani di trasporto, reti di semafori, installazione di reti internet…

Abbiamo scoperto una cosa davvero curiosa: se in un grafo al numero dei vertici aggiungiamo il numero delle regioni in cui il piano rimane suddiviso e gli sottraiamo il numero dei lati il risultato… è sempre 2!

Ma questa è la formula di un grande matematico: Eulero! E la teoria dei grafi che è diventata uno strumento utilizzato per rendere più efficiente la tecnologia è proprio partita da un problema di ponti che Eulero voleva risolvere.

Ma questa è un’altra storia e la affronteremo la prossima volta… forza ragazzi, la matematica può essere un gioco davvero entusiasmante!

didattica all'aria aperta nuova educazione