Blog, home, News, slider

Il significato della festa della nostra scuola del 1° dicembre

la festa della scuola inverno nuova educazione

Cari genitori,

sabato 1° dicembre Nuova Educazione vivrà il momento rituale della festa della scuola. Per i nuovi iscritti sarà un’esperienza inedita e ci auguriamo possano godere pienamente dello spirito che anima le feste di Nuova Educazione.

Il termine “rituale” non è casuale. L’anno scolastico a Nuova Educazione è scandito anche dalle nostre due feste, quella d’autunno e quella di primavera, momenti di unità che si rinnovano ormai da oltre quarant’anni.

La festa della nostra scuola è da sempre l’occasione per riscoprire il significato e la voglia di stare insieme, di sentirsi parte di un progetto che vede tutti noi, genitori, insegnanti e bambini di Nuova Educazione, coinvolti in un’unica, ambiziosa esperienza di crescita comune.

Come per ogni festa, il momento dei preparativi vede impegnate numerose persone: i componenti del Comitato Feste dell’Associazione Amici di Nuova Educazione, i referenti festa presenti in ogni classe, i rappresentanti di classe, i genitori che si rendono disponibili per i laboratori organizzati dalle maestre prima della festa, la Direzione, la Segreteria. Con la loro energia e il loro entusiasmo i bambini e le maestre testimoniano più di chiunque altro questo impegno per la buona riuscita di un evento che investe tutta la nostra piccola comunità. Lo spirito di unità e collaborazione emergono più che mai e assumono un significato concreto con la realizzazione della festa.

I modi per partecipare attivamente alla festa, e quindi condividerne il significato più profondo, sono tanti. Aldilà dei preparativi, di cui abbiamo già fatto cenno, il giorno della festa avremo bisogno della disponibilità dei genitori per l’allestimento e il riordino dei banchetti del mercatino, avremo bisogno di torte, biscotti, focaccine, miele, vino, marmellate, conserve da vendere, premi della lotteria, volontari per la vendita. E naturalmente di qualcuno che faccia acquisti!

Il ricavato del mercatino della festa andrà all’Associazione Amici di Nuova Educazione che opera per la scuola sostenendo economicamente i progetti delle maestre e della Direzione, in conformità al suo Statuto.

Il Comitato Ambiente e Feste, così come il Comitato per la Solidarietà e la ricerca educativa, fanno capo all’Associazione Amici di Nuova Educazione.

Nell’imminenza della festa arriverà un programma dettagliato, i momenti citati sono solo un piccolo anticipo di quel che avverrà. Ciò che ci premeva trasmettere con questo scritto era lo spirito che anima la festa, momento integrante del percorso formativo offerto a genitori e alunni e portato avanti da Scuola e Associazione con la stessa unità d’intenti.

Come per ogni festa che si rispetti non mancheranno l’allegria e la voglia di stare insieme e siamo certi che, grazie al contributo di ogni famiglia, nessuno di questi due ingredienti verrà a mancare. Vi aspettiamo!

– Il Comitato Feste e la Direzione Didattica